Parliamo di CONVULSIONI

Le convulsioni febbrili semplici sono crisi generalizzate che compaiono generalmente quando la febbre sale bruscamente, in bambini sani. Talvolta la febbre non è presente al momento della convulsione ma compare dopo.

Sono di breve durata, non più di 15 minuti, si risolvono spontaneamente, e di solito compaiono tra i 6 mesi e i 5 anni con una maggiore incidenza tra 1 e 4 anni; dopo questa età tendono a scomparire.

Si manifestano con compromissione dello stato di coscienza, movimenti tonico-clonici con irrigidimento diffuso e scosse degli arti, possibile seguente ipotonia, fissità dello sguardo o rotazione degli occhi, possibile perdita di urina durante la crisi e sonnolenza post-crisi.

 

COSA FARE

- cercare di mantenere la calma

- non lasciare mai il bambino da solo

- adagiarlo su una superficie morbida o mettere un cuscino sotto la testa

- allontanarlo da superfici e oggetti con cui potrebbe ferirsi

- allentare l’abbigliamento

- porre il bambino su un fianco e sollevare leggermente la testa

- non forzare l’apertura della bocca

- non somministrare nulla per bocca

- non cercare di contenere il bambino ma lasciare che la crisi evolva da sola

- osservare le caratteristiche della crisi

- mettersi in contatto con un sanitario; se è la prima volta o la durata della crisi è diversa dalle precedenti, non esitare a chiamare il servizio di emergenza 118.

Nella maggior parte dei casi, l’episodio resta isolato. Se l’insorgenza è precoce ( nel primo anno di vita) e se la crisi avviene a temperature non elevate, sono possibili altri episodi.

E’ stata rilevata una predisposizione genetica ma non un meccanismo scatenante. E’ consigliabile abbassare la febbre per ridurre il malessere del bambino ma non viene scongiurata la possibilità di insorgenza della crisi

 

COME SI CURANO

- alla prima crisi, consultato il medico di fiducia o di emergenza, verrà proposto un ricovero per lo studio di eventuali malattie infettive o neurologiche

- dopo una prima crisi, viene prescritto il diazepam per uso rettale (clisterini già pronti) da tenere in casa e somministrare in caso di nuovi episodi di durata superiore ai 3 minuti

- se la crisi si esaurisce in 1-2 minuti, non è necessario alcun trattamento; verrà comunque consultato un medico per decidere, caso per caso, sull’utilità o la necessità di ulteriori accertamenti.

- non ci sono controindicazioni alla somministrazione delle vaccinazioni obbligatorie, al contrario le vaccinazioni prevengono malattie (tipo il morbillo) che possono scatenarle

- si ricorda che le convulsioni non causano meningite; può accadere che una meningite scateni una convulsione

 


Se hai bisogno di consulenza, registrati su lucaonline o tramite APP e scopri tutti i nostri servizi.

Dalla parte dei bambini ❤️

 

 

© LUCA - AGENZIA DI SERVIZI PER L'INFANZIA | 00992560946 | All rights reserved.
Designed by ENIA.